Ugo Brancato e Paolo Ferrari hanno realizzato i costumi per la coreografia "Danzando l'Altro (in-differenza). In-absence: nel tempo spazio ulteriore"

Le forme e i colori che disegnano i costumi sono tratti da: Raddoppi in Assenza di Paolo Ferrari. Alcuni di questi derivano per stratificazioni complesse da fotografie di Lisetta Carmi e Roberto Grassini.

 

Musiche di Paolo Ferrari

Coreografia di Enzo Correale

Direzione artistica e scenografia di Paolo Ferrari

 

Realizzazione dei costumi:
Sartoria Teatrale Brancato